martedì 16 giugno 2015

Tra le Nuvole

Ormai sono passati più di due anni da quando, con un sogno nel cassetto e mille idee su come realizzarlo, immaginavamo un viaggio in mongolfiera guardando al cinema il Mago di Oz. Questo romantico mezzo di trasporto ci ha accompagnate lungo il tragitto dalla nascita del nostro progetto e lungo tutte le sue evoluzioni. Nel frattempo molte cose sono cambiate, ma anche ora che ognuna di noi ha preso la sua strada, mi piace considerare la mongolfiera un po' come un simbolo, ieri come oggi.


Quando Barbara ha scritto chiedendo un allestimento con delle mongolfiere non potevo quindi desiderare di meglio. Parte la produzione per il battesimo di Edoardo: righe gialle, rosse e blu e tante nuvole bianche, per avere la sensazione di volare in cielo!



Sulla tavola il giallo del sole la fa da padrone, il cielo blu con le sue nuvole bianche avvolge le posate di legno e le mongolfiere rigate di topper e tovaglioli riprendono il tema centrale.



Oltre alle bandierine con il nome del festeggiato ho cucito insieme file di cerchi variopinti, intervallati da qualche nuvoletta qua e là, fino a formare allegre mongolfiere tridimensionali.


Infine, per tutti gli invitati, un ricordo di questa giornata trascorsa a festeggiare il piccolo Edoardo: un piccolo sacchetto in carta pergamina contiene confetti azzurri come il cielo. A chiudere la bustina, un adesivo a tema con il nome del festeggiato  e la data del battesimo.


Come detto, le mongolfiere hanno segnato le tappe importanti del progetto Think, tanto che, come primo regalo per la piccola Mila, le ho voluto confezionare una giostrina a tema con i colori  Think. 


So che durante il mio percorso futuro non soffrirò di solitudine, ma avrò la compagnia di tutti voi che seguite il blog e il supporto di chi ha iniziato con me il progetto. Proprio per questo ho pensato a un piccolo regalo per tutti. Scaricate lo schema e un semplice tutorial per realizzare delle mongolfiere in feltro come quelle di Mila: così ognuno di voi avrà un mezzo per accompagnarmi in questo viaggio tra le nuvole.

16 commenti:

  1. fantastico allestimento!
    e che meraviglia il mobile di mongolfiere di Mila!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale! Le mongolfiere mi fanno sognare <3

      Elimina
  2. La giostrina di mongolfiere è bellissima!! Il tutorial è spiegato benissimo, mi è venuta voglia di provare a farne una.. chissà quando avro' tempo, ma ci provo.
    A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nicoletta! Sono i miei primi tutorial ed i commenti sono sempre importanti, specialmente quelli di una professionista come te ;)

      Elimina
  3. Ragazze come sempre avete fatto un ottimo lavoro!! I colori sono davvero bellissimi e pieni di colore adatti per queste giornate quasi estive! :D

    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabrina, vien proprio voglia di farsi un viaggio tra le nuvole, ma magari non oggi... qui piove!! Un abbraccio a te!

      Elimina
  4. Grazie per il tutorial! Che bella anche la grafica! Il tuo allestimento per la festa è perfetto. Mi piaciono tanto anche i colori scelti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Se provi a fare la mongolfiera fammi sapere: sono i primi tutorial e sono curiosa di vedere come va!

      Elimina
  5. Ed io qui non potevo proprio mancare! Mila adora le mongolfiere sopra il suo fasciatoio... le guarda incantata quasi volesse volare anche lei con loro! Un grazie speciale a Deb che fa già sognare la mia piccolina! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si inizia col farla sognare... un giorno poi cuciremo insieme <3

      Elimina
  6. io qua rimango sempre senza parole ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, le mongolfiere hanno tirato fuori il meglio di me!!

      Elimina
  7. Tutto bellissimo: colori freschi, allestimento perfetto e dettagli super curati! Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Manu, è un piacere ricevere complimenti da una perfezionista come te!

      Elimina
  8. senza parole anche io!
    Tutto curato nei minimi dettagli alla pefezione (e poi complimenti a Barbara per la scelta del nome "Edoardo"!) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabrina! A volte la cura dei particolari diventa maniacale, ma so che sono in buona compagnia!!

      Elimina