giovedì 22 giugno 2017

Bolle e Confetti dal Paese delle Meraviglie

7 commenti:
E' con un certo orgoglio che vi presento il tutorial di oggi, nato per l'iniziativa "Fioriscono le Idee" delle Top Blogger Kreattive. La nostra squadra ha scelto il mondo delle favole come filo conduttore ed ognuna ha abbinato la propria fiaba a una cerimonia, come a voler percorrere tutti gli eventi importanti della vita di un uomo.
Su Kreattivablog puoi scoprire le favole che ci hanno ispirato e leggere la nostra storia, fatta di idee originali e un lavoro di squadra per realizzarle.

Il libro è il supporto ideale per raccogliere i nostri racconti, ed è proprio per questo che abbiamo deciso di regalare a chiunque ci abbia seguito in questa avventura un freebie per realizzare una bomboniera proprio a forma di libro.
Scaricate dal sito di Rosa il template con la base se volete personalizzare la scatolina ispirandovi alla vostra favola preferita.
Potete impreziosirla con nastri o washi tape, disegnare direttamente su foglio o aprire il file sul computer per aggiungerci una grafica a tema come ho fatto io.


Nel mio ultimo post vi ho mostrato come ambientare un Matrimonio nel Paese delle Meraviglie realizzando un libro portafedi con la tecnica del pop up.
Ma non è un matrimonio senza confetti! Chissà se mangiarli vi farà diventare grandi o piccini! Ecco la mia scatolina a libro coordinata al tema di Alice nel Paese delle Meraviglie.

Stampate, tagliate lungo le linee continue e piegate lungo le linee tratteggiate, infine assemblate come nella foto e chiudete la scatolina con la fascetta "Eat Me".


Per completare l'allestimento bolle di sapone da distribuire come alternativa al riso, che sempre piú spesso viene vietato fuori dalla chiesa.


Con questo post si conclude l'avventura di un progetto a piú mani, ma sono certa che la complicità che si è creata tra noi darà presto nuovi frutti perché con una tale sintonia... sbocciano le idee, e le scatoline personalizzate dalle mie amiche lo dimostrano, correte a vederle!




lunedì 19 giugno 2017

Libro Portafedi per un Matrimonio da Favola

14 commenti:
Ispirarsi al mondo delle favole per gli allestimenti é sempre fonte di mille spunti, simboli, oggetti, personaggi da omaggiare, perfetti per rendere a tema una cerimonia. É per questo che io e altre 5 blogger abbiamo scelto 5 favole diverse, una per ogni cerimonia che scandisce le fasi della vita, e le abbiamo raccolte virtualmente in un libro per l'iniziativa "Fioriscono le Idee" di Kreattiva.

“E' sempre l’ora del tè, e negli intervalli neanche il tempo di lavare le tazze”

Il Paese delle Meraviglie è la location ideale per un matrimonio sopra le righe, ed è proprio lì che berremo un tè con Alice, il Bianconiglio e i loro strambi amici. La favola racconta di un mondo sottosopra fatto di saggi bruchi, violette vanitose e libri che assumono utilizzi del tutto inaspettati!

"E a cosa serve un libro senza figure?" -Alice 

Questo tutorial vi illustrerà come rendere a tema e originale il tuo matrimonio con un porta fedi personalizzato con una tecnica che incanta grandi e piccini: il pop-up.

Scarica e stampa il template con la grafica di Alice nel Paese delle Meraviglie o disegna il tuo soggetto su un cartoncino e assembla seguendo le istruzioni.





Taglia e piega i distanziali in un colpo solo: prima fai scorrere lungo le linee da piegare il retro della lama del taglierino (1) per eseguire degli inviti alla piega, poi taglia tutte le righe orizzontali ed infine quelle verticali. Per le linee curve usa un cutter a bisturi (2). Piega a metà i disegni e incolla i quattro distanziali a cavallo delle pieghe (3)


Incolla l'illustrazione in secondo piano (4) lungo la piega del libro o del cartoncino che userai come base. Piega per far aderire bene (5). Incolla i distanziali a C ai due angoli del disegno come nella foto (6)

Appiattiscili come nella foto per mettere la colla (7). Tenendo solo la parte incollata dei due distanziali ripiegata verso l’alto chiudi il cartoncino per far incollare (7). Ripeti sull’altro lato e incolla il disegno in primo piano allo stesso modo (9).



Con la tecnica del pop-up puoi realizzare anche biglietti di auguri o partecipazioni usando cartoncini di tonalità diverse o washi tape per gli abbellimenti. Nel tutorial ho usato un cartoncino 25x18,5 cm, se volete realizzare delle cornici pop-up di misure diverse ricordate che la larghezza della cornice deve essere 6 cm di meno della larghezza del foglio.
Ora che ho fatto una prova sul cartoncino e mi sento abbastanza sicura posso rendere il mio libro illustrato con disegni pop-up. Per le fedi basterà ancorarle al segnalibro e appoggiarle sulle pagine aperte del libro.


Questo è solo uno dei capitoli del nostro libro, per continuare la lettura vai a scoprire i tutorial delle mie compagne per l'iniziativa "Fioriscono le Idee"



Nascita Pinocchio - Giostrina di abchobby
Battesimo Il Piccolo Principe - Segnaposto di Acchiappaidee
Comunione Peter Pan - Lanterna Trilli di Caseperlatesta
Matrimonio Alice nel Paese delle Meraviglie - Libro portafedi di Think, giochi d'inchiostro
Anniversario nozze Rapunzel - Lanterna fluttuante di Kreattivablog




domenica 14 maggio 2017

Per la Festa della Mamma sbocciano i Pom Pom

3 commenti:
Dopo tanti, troppi mesi torno a scrivere sul blog. Di cose da mostrarvi ne avrei, ma mi manca il tempo. Il tempo per fare foto belle e pensare a cosa scriverci, perchè il dono della sintesi non mi appartiene e per ogni post ci perdo un sacco di tempo e mi perdo in infinite digressioni.
Non potevo però farmi scappare l'occasione di celebrare la Festa della Mamma con un bel DIY dal sapore primaverile.



venerdì 10 febbraio 2017

Abbraccio di San Valentino

6 commenti:
San Valentino è alle porte e le bacheche dei social si riempiono di cuori e idee. Tra tutti i progetti visti in questi giorni ho adorato questo porta cioccolatino, tanto semplice quanto speciale come gesto d'amore. Ho deciso così di farne una versione mia, con un Koala innamorato che abbraccia il regalo per la sua bella. 


giovedì 1 dicembre 2016

Tavola rustica per la tradizionale cena da Alice

4 commenti:
Dopo il post su Halloween, festa "importata" ma sempre più diffusa qui da noi, ecco che vi mostro l'allestimento fatto per la ben più nostrana commemorazione dei Morti.
Può sembrare macabro o forse un po' antico, ma io adoro le tradizioni, vecchie o nuove che siano. Qui da me salamini con fagiolini con l'occhio sono il pasto tradizionale di questa festa e ormai da parecchi anni l'associazione culturale Alice Nella Città invita i suoi iscritti per una cena golosa.
Con questo spirito un po' vintage ho pensato a un allestimento tra il classico e il rustico, che si sposava perfettamente con la sede dell'associazione.


martedì 15 novembre 2016

Zucche, non solo ad Halloween

2 commenti:
E' con un certo senso di colpa che torno a scrivere sul blog dopo ben 2 mesi! Non mi sono ritirata su un'isola deserta come Olivia Pope, in questi due mesi - oltre a lunghissime maratone di serie tv - ho creato allestimenti e kit party, ma mi è mancato il tempo per mostrarveli o preparare dei tutorial. 
So che questo va contro ogni regola SEO, ma la cartolina di Anabella appesa in bacheca mi ricorda ogni giorno di "fare ciò che amo": per quanto il blog sia uno strumento magnifico, che mi ha permesso di costruire rapporti di amicizia e stima, in questi mesi un po' incasinati ho preferito dedicarmi alla mia famiglia e a fare, anzichè scrivere.